Recensione di "Tregua nell'ambra" di Ilaria Goffredo

14 Apr 2013 - 14:03:04
trama: 

Martina Franca, Puglia, gennaio 1943. L'Italia è entrata in guerra da tre anni e la vita della popolazione peggiora di giorno in giorno. Gli stenti gravano anche sull'esistenza della giovane Elisa, una diciottenne piegata dal terrore del fascismo e dei bombardamenti alleati, dalla fame. Un giorno Elisa conosce Alec, il figlio di una vicina di casa, un uomo misterioso e dallo strano accento; incute in lei un'adorazione che talvolta si tramuta in timore. In un romanzo che ha il sapore di sole e calce, terra e pane nero, la vita rincorre e sfida gli orrori della dittatura e dei campi di concentramento, spera nelle attività antifasciste e incassa le perdite. Il coraggio di una ragazza che diventa donna. La tenacia di un amore in bilico sull'abisso. Il ritratto di un'Italia che non c'è più. La coscienza di ciò che siamo stati nel flusso della grande Storia.


recensione:


Che dire?  quando ci si trova davanti ad un vero romanzo, di quelli costruiti e scritti come farebbe un autore di fama, recensire non è così semplice come sembra. Certo, è semplice dire che si tratta di un bel libro, emozionante, ben ideato, che lascia un segno: è però riduttivo.


Immaginiamoci di doverci trovare a parlare di uno scritto del tipo "Guerra e pace": le parole non servirebbero. Servirebbe leggerlo per rendersi conto.


Ecco. Ci troviamo in una situazione del tutto simile.


"tregua nell'ambra" è stato per l'autrice il suo salto di qualità: è senz'altro un libro che va letto con attenzione, gustato in ogni sua pagina e capito: la descrizione minuziosa dell'Italia fascista, gli stenti, gli orrori, gli amori e le fatiche vengono messi sulla carta in una maniera così precisa che, come ho detto prima, sembra farina della penna di un grande autore.


La grande differenza, e qui mi permetto di polemizzare, è che il grande autore di solito, nelle ricerche storiche, si avvale dell'esperienza di editor e consulenti: qui l'autrice ha fatto tutto da sola.


Per chi dice che l'editoria emergente è tutta una massa di illusi.


Ahivoi, ogni tanto i libri belli si trovano.


La delicatezza dell'amore tra Elisa ed Alec, la forza di ogni singolo personaggio, l'anima della guerra e della dittatura ci appaiono così chiari ed illuminanti che solo un cretino non ne comprenderebbe l'essenza.


Per non dimenticare.

Admin · 253 visite · Lascia un commento
Categorie: Prima categoria

Link permanente al messaggio intero

http://blogdellerecensioni.blogattivo.com/blogdellerecensioni-b1/Recensione-di-Tregua-nell-ambra-di-Ilaria-Goffredo-b1-p20.htm

Commenti

Niente Commento per questo post ancora...


Lascia un commento

Statuto dei nuovi commenti: Pubblicato





Il tuo URL sarà visualizzato.


Prego inserisci il codice contenuto nelle immagini


Testo del commento

Opzioni
   (Imposta il cookie per nome, email e url)


  

Ultimi Commenti

Grazie Angela!

24.11.15 @ 18:49:40
da Vivienne


Per iniziare bene con il tuo ...

30.03.12 @ 20:07:39
da Admin


Calendario

Giugno 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 << < > >>
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatori: 2

rss Sindicazione

Link